SALDI ESTIVI: -15% EXTRA su TUTTO5

SALDIAttiva codice promozionale

Sandali ABOUT YOU 'Lynn' marroni

Sandali da donna su ABOUT YOU

Le calzature estive devono essere leggere, ma al contempo alla moda e iper comode. Con i suoi diversi design, il sandalo è la calzatura perfetta per la donna con stile. Che siano sandaletti, infradito o zeppe, i sandali sono un must per le donne nella stagione più bella dell’anno!

Cosa caratterizza i sandali?

Lo sapevi che i sandali sono uno dei modelli di scarpe più antichi dell’intera umanità? Ora lo sai! Nella loro forma base, queste calzature consistono in una suola senza tacco, fissata al piede con l’aiuto di un cinturino. Il risultato: una calzatura ariosa e leggera, attributi che già gli antichi egizi sapevano di dover valorizzare. Naturalmente, questo tipo di sandali piatti si è evoluto nel corso dei millenni e sono oggi disponibili in una varietà di stili diversi. Per aiutarti a trovare il paio più adatto a te nel nostro vasto assortimento, ecco alcuni dei modelli più popolari di queste scarpe super leggere.

Che tipi di sandali da donna ci sono?

Sandaletti

I sandaletti sono caratterizzati dalla presenza di un tacco e si presentano sempre con dettagli estremamente raffinati che danno alla scarpa un tocco di eleganza. Il tacco allunga le gambe e le fanno sembrare infinite, il che rende queste scarpe adatte a qualsiasi occasione. Che sia nella vita di tutti i giorni, per una giornata in ufficio o per un evento chic, i sandaletti sono la calzatura perfetta per tutte le donne che non possono fare a meno dei tacchi nemmeno in estate e amano fare un’entrata in grande stile. I sandaletti sono disponibili con tacco a blocco, con tacco a imbuto e con tacco a stiletto.

Sandali con plateau

I sandali con plateau assomigliano ai sandaletti, ma hanno in aggiunta una caratteristica molto speciale – una suola plateau. Quest’ultima ti assicurerà un supporto extra e un comfort invincibile. I sandali con plateau sono perciò perfetti per tutte coloro che sono alla ricerca di un paio di scarpe estive eleganti per la vita di tutti i giorni e allo stesso momento non vogliono rinunciare alla comodità. Il plateau dei sandali può presentarsi in varie altezze: con tacco piatto, con tacco medio, con tacco alto e nella versione high heel.

Sandali infradito

I sandali infradito ricordano un po’ le flip-flops. Entrambe le calzature, infatti, dividono con una cinghia l’alluce e il secondo dito del piede. I sandali infradito hanno però una lavorazione più fine e sono adatti alle donne che non vogliono fare a meno di quel tocco chic nemmeno durante il loro tempo libero. Per soddisfare questo bisogno, sui sandali infradito si possono spesso trovare fibbie sottili e altri dettagli alla moda, che contribuiscono a dare un tocco giocoso ad ogni outfit estivo.

Sandali da trekking

I sandali da trekking da donna sono stati a lungo considerati come una moda da evitare, ma questa è ormai storia. Gli intenditori di moda conoscono bene queste robuste calzature estive fatte di materiali tecnici e le hanno rese un vero must-have. I sandali da trekking offrono extra sostegno e una vestibilità ergonomica. In particolare, le solette integrate sostengono perfettamente i piedi durante le avventure estive. Queste scarpe ariose, ormai un trend, saranno i compagni ottimi delle donne che non vogliono rinunciare a un alto comfort di calzata.

Sandali con zeppa

I sandali con zeppa – conosciuti anche come “wedges” – sono la controparte più comoda dei sandali classici. Queste calzature possiedono un tacco a zeppa che ti dona un eccezionale sostegno anche durante gli shopping tour più lunghi. Per questa ragione, questi sandali sono particolarmente consigliati alle donne che in estate non vogliono rinunciare al tacco alto ma al contempo danno peso a comfort e ariosità.

Sandali con cinturino

I sandali con cinturino si fanno notare prima di tutto per le numerose cinghiette sottili, che non donano solo un look delicato ma hanno anche la funzione di legare il tuo piede alla scarpa. In questo modo, ti assicuri una calzata iper comoda. Queste calzature sono disponibili in vari design, alcuni con tacco e altri con ornamenti. La categoria comprende anche i cosiddetti sandali strappy, perfetti per le occasioni più chic, mentre i modelli senza tacco sono i migliori compagni per la vita di tutti i giorni o per l’ufficio.

Sandali romani

I sandali romani rappresentano un particolare modello di sandalo con cinturino. Il loro tratto distintivo è dato dalle cinghie che attraversano trasversalmente e parallelamente l’un l’altra, caratteristica che ricorda i sandali antichi. Per questo motivo sono anche spesso chiamati sandali da gladiatore. Queste scarpe accattivanti sono disponibili con o senza tacco e possono essere acquistate in diverse altezze – arrivando solo alla caviglia o fino alla coscia! Quel che è certo è che resteranno sempre alla moda.

Sandali alla schiava

I sandali alla schiava sono anch’essi disponibili in numerose varianti, ma tutti con una caratteristica comune, ossia un’allacciatura con stringhe. Queste stringhe vanno allacciate saldamente intorno alla caviglia, in modo da posizionare i sandali nel posto giusto e aggiungere un interessante dettaglio al tuo look estivo.

Di che materiale sono fatti i sandali da donna?

I sandali da donna possono essere realizzati con una varietà di materiali diversi, ognuno con i propri pro e contro. Per aiutarti non solo a trovare il modello di sandali perfetto per te, ma anche a scegliere il materiale giusto per le tue esigenze, ti elenchiamo di seguito i materiali più comuni per la realizzazione di queste calzature.

Legno

Sandali con cinturino SOFTCLOX color beige / marrone

Il legno è spesso usato per realizzare le zeppe o i tacchi dei sandaletti. Questo materiale dona alla scarpa un’eleganza naturale, che la rende perfetta per l’estate. Inoltre, il legno fornisce ai sandali la giusta stabilità, in modo da farti sopravvivere le impegnative giornate della stagione più calda dell’anno.

Sughero

Il sughero viene estratto dallo strato più esterno della quercia da sughero ed è un materiale particolarmente adatto per la realizzazione di sandali estivi grazie alla sua versatilità. Lo troverai soprattutto incorporato nella suola interna della scarpe. Questo materiale naturale altamente traspirante assicura piedi piacevolmente asciutti anche nei giorni più caldi dell’anno.

Pelle

La pelle è un materiale morbido, resistente agli strappi e traspirante. Queste caratteristiche la rendono il materiale perfetto per le scarpe in generale. La pelle è poi particolarmente adatta per la realizzazione di sandali in quanto fornisce sostegno ai piedi e li mantiene asciutti. In questo modo, potrai evitare abrasioni e la sensazione spiacevole di avere i piedi sudati che potrebbero rovinare qualsiasi divertimento estivo.

Pelliccia e pelliccia sintetica

La pelliccia e la pelliccia sintetica sono usate per la realizzazione di sandali principalmente per motivi estetici. Servono infatti normalmente come decorazione, donando alle tue calzature un look moderno, ma possono anche utilizzate come rivestimento. In questo modo potrai camminare con le tue nuove scarpe sformate come su una nuvola.

Gomma

La gomma è uno dei materiali più amati per la realizzazione della suola dei sandali da donna. Grazie a questo materiale, infatti, i sandali acquisiscono proprietà antiscivolo e stabilità, assicurando al contempo flessibilità e ammortizzazione ai tuoi passi. Così anche le più lunghe passeggiate estive diventeranno un piacere.

Feltro

Il feltro è elastico, resistente e isola in modo eccellente sia dal caldo che dal freddo. Non c’è allora da stupirsi che il materiale stia riscuotendo un crescente successo presso i produttori di sandali da donna. Inoltre, il feltro si caratterizza per il suo potere assorbente, che permette alle tue scarpe estive di assorbire facilmente l’umidità e di rilasciarla nuovamente nell’ambiente.

Vernice

La vernice aggiunge indubbiamente un tocco di eleganza ai sandali da donna. Grazie alla superficie lucida del materiale, i sandaletti in vernice sono perfetti per occasioni chic ed eleganti. Di sera, un paio di scarpe da donna in vernice si faranno sicuramente valere.

Rafia

La rafia viene generalmente usata come materiale decorativo di tendenza e, sui sandali da donna, dona un vero e proprio tocco estivo. Questo non è tuttavia un caso, perchè anche gli amati cappelli di paglia sono spesso fatti di questo materiale naturale.

Come trovare la giusta misura per i tuoi sandali

Affinchè tu possa provare il massimo del comfort nei tuoi sandali da donna, la scelta della misura giusta è fondamentale. La giusta misura di sandali dipende sia dal tuo numero di scarpe che dalla larghezza del tuo piede. Vediamo più in dettaglio questo ultimo punto.

Per misurare la larghezza del piede facilmente da sola, mettilo dritto su un pezzo di carta e disegnane il contorno con una matita. Poi prendi un metro o un righello e misura la parte più larga del tuo piede. Infine confronta il numero ottenuto in una tabella – che puoi trovare tranquillamente anche su internet – e ottieni così la tua larghezza di scarpe, guardando prima il tuo numero di scarpe e poi il valore che si avvicina di più alla larghezza misurata del tuo piede. In questo modo hai la garanzia di trovare i sandali perfetti per te.

A proposito, esistono quattro larghezze di scarpa: F sta per piedi sottili, G per piedi normali, H per piedi larghi, J e K per piedi molto larghi.

Come indossare correttamente i sandali da donna

ABOUT YOU Sandaletti 'Tamina' color rosé

L’estate è dietro l’angolo e tu hai appena deciso di acquistare un elegante paio di sandali da donna. Sicuramente vorrai ora sapere, come indossare correttamente queste scarpe da donna di tendenza. Continua a leggere e ti riveleremo cosa dovresti assolutamente fare e cosa invece dovresti evitare.

DO's

  • Piedi ben curati: sono l’essenziale quando si tratta di indossare sandali da donna. All’inizio dell’estate, fai uscire i tuoi piedi dal loro meritato letargo e regalati una sessione di pedicure rilassante. Puoi farlo direttamente a casa, o preferire una seduta dall’estetista di fiducia. In questo modo puoi essere sicura che il tuo look non sarà rovinato da unghie incarnite o calli screpolate. Durante l’intera stagione, si consiglia poi di eseguire regolarmente una sessione di pedicure per presentare al meglio i vostri sandali estivi.
  • Con o senza tacco: come già sai, puoi optare per sandali con o senza tacco. Entrambi possono donarti un aspetto fenomenale se correttamente combinati. Una semplice regola: più corti sono i pantaloni, la gonna o il vestito, più basso dovrebbe essere il tacco. In questo modo il tuo outfit risulterà meravigliosamente equilibrato e farai una gran entrata.

DONT's

  • Calze: probabilmente hai visto ancora i turisti tedeschi che portano sempre i sandali con i calzini e il cui gusto viene poco apprezzato. Per evitare di attirare sguardi derisori su di te, è meglio evitare di indossare calze nei vostri sandali estivi, in particolare i calzini da tennis, che sono un assoluto no-go. Dovresti anche tenere le mani lontane dalle calze di nylon. Il tipico orlo delle calze alle dita dei piedi è davvero poco attraente e non dovrebbe rovinare il tuo outfit stiloso.

Consigli e trucchi in materia di sandali

Perché tu possa goderti i tuoi sandali per un arco di tempo relativamente lungo e possa sempre avere piacere nell’indossarli, ecco alcune risposte ai problemi più comuni che possono sorgere in materia di scarpe da donna.

Come prendersi cura dei sandali?

I sandali si sporcano molto facilmente, soprattutto a causa del loro design aperto. Per questo motivo, dovresti pulirli regolarmente. Solitamente, è sufficiente pulirli con un panno umido dopo ogni uso. Focalizzati soprattutto sulla suola interna, che tende ad assorbire il sudore. Poi lasciali asciugare durante la notte. La mattina dopo, si può dare loro un tocco extra di freschezza usando un deodorante per scarpe. Ogni qualche settimana, poi, dovresti trattare i tuoi sandali da donna con del bicarbonato di sodio, che ha la funzione di assorbire i liquidi e neutralizzare gli odori. Basta cospargere un po’ di polvere sulla soletta e lasciar riposare le scarpe per la notte. Il giorno dopo, puliscile semplicemente battendole. In caso di sporco pesante puoi usare un normale lucido da scarpe. Per evitare spiacevoli sorprese, fai sempre però attenzione al materiale di cui son fatti i tuoi sandali.

Cosa fare quando i sandali cigolano?

Il cigolio dei sandali può essere causato da molti fattori. Ecco perchè, al fine di risolvere questo problema, dovresti prima di tutto scoprire da dove proviene il rumore fastidioso. Una volta ottenuta la risposta a questa domanda, si può procedere con il trattamento del problema con vari rimedi casalinghi. Se è la suola esterna a cigolare, potresti provare ad usare della lacca per capelli, mentre se il cigolio proviene dalla parte interna della suola, utilizza del bicarbonato di sodio.

Come evitare le vesciche quando si porta un paio di sandali?

Sandali Refresh con cinturino in caramello e bianco

Le vesciche possono davvero rovinare una giornata, e i sandali sono tra le calzature che ne facilitano la comparsa in particolar modo. Ma anche in questo caso, si può fare qualcosa per prevenirli. I sandali estivi vanno sempre comprati della giusta misura e larghezza per evitare zone sotto pressione. Così facendo, hai già eliminato il primo fattore scatenante delle vesciche. Per andare sul sicuro, poi, puoi utilizzare della polvere per i piedi o del deodorante, che faranno in modo che i tuoi piedi non sudino e non causino sfregamenti inutili, i quali potrebbero anch’essi causare la comparsa di vesciche.